• Auschwitz, un viaggio per non dimenticare

    par le 27 janvier 2015

    "Sono pochi i sopravvissuti al terrore nazista della Seconda guerra mondiale, per questo è ancora più importante che raccontino le proprie esperienze. Ho partecipato al progetto Na­hauf­nah­me (Primo piano) ad Au­sch­wi­tz, incontrando dei sopravvissuti e, dopo 70 anni dalla liberazione dei campi di concentramento di Auschwitz-Birkenau, mi sono commossa".

  • Non è la benvenuta? Simran Sodhi é minacciata di espulsione

    par le 14 mai 2014

    Sim­ran Sodhi parla tedesco fluentemente, aiuta i migranti nella vita quotidiana e Berlino è casa sua. Eppure, ora dovrebbe essere espulsa, e senza alcun motivo – se si escludono le bizzarre normative della legge tedesca sul permesso di soggiorno. Solo gli stranieri con uno stipendio al di sopra della media sono benvenuti in Germania?

  • IDENTITÀ EUROPEA: MA CHE COS’É?

    par le 4 mai 2014

    "Al­l’Eu­ro­pa manca un‘iden­ti­tà.” Que­sto è quan­to si legge in qual­sia­si ana­li­si di un qual­si­vo­glia in­tel­let­tua­le. L’au­to­re si è con­fron­ta­to con al­cu­ne per­so­ne in­con­tra­te per stra­da e nei caffè. Ha chie­sto loro cosa pen­sas­se­ro di que­sto tema, per sco­pri­re, alla fine, un de­no­mi­na­to­re co­mu­ne. 

  • ELEZIONI EUROPEE 2014: andare a votare o fare una grigliata?

    Man­ca­no meno di quat­tro set­ti­ma­ne alle Ele­zio­ni eu­ro­pee e Ca­fé­ba­bel Ber­li­no si mo­bi­li­ta. Che cosa o chi  votiamo ve­ra­men­te in que­sta oc­ca­sio­ne? Per­ché ci ri­guar­da? Di quan­ta Eu­ro­pa ha bi­so­gno Ber­li­no? Se volete sa­pe­re per­ché il clima estivo non do­vreb­be farci di­men­ti­ca­re di an­da­re alle urne il 25 mag­gio 2014, continuate a leggere.

  • IL RITORNO DEL SACCHETTO DA GINNASTICA: L’INFANTILIZZAZIONE DELLA MODA berlinese

    par le 13 avril 2014

    Sono ormai lon­ta­ni i tempi in cui i ray-ban e sac­chi di juta erano all'ul­ti­mo grido. Nel frat­tem­po, il ber­li­ne­se “cool” ha ini­zia­to a ve­stir­si come uno sco­la­ro delle ele­men­ta­ri e può be­nis­si­mo ri­ci­cla­re sia il suo sac­chet­to da gin­na­sti­ca di una volta che la ca­sac­ca di lana di suo nonno. Che ori­gi­ni ha que­sta paura di una fi­si­ci­tà adul­ta? 

  • Nessun potere alle donne? L'India cambia mentalità

    par le 4 janvier 2014

    Que­st'e­sta­te, di ri­tor­no dal­l'In­dia, l’u­ni­ca do­man­da che mi fa­ce­va­no era: “Ma non è stato pe­ri­co­lo­so?”. Da quan­do, a di­cem­bre 2012, i media eu­ro­pei si sono oc­cu­pa­ti del caso di stupro di una 23en­ne di New Delhi, mor­ta a causa delle fe­ri­te riportate, molti sem­bra­no as­so­cia­re la pa­ro­la India so­lo a stu­pri, ri­schiopre­i­sto­ria nel rap­por­to tra i sessi.